Salva

Cappelli volanti

Tipo: gioco di azione
Dove: all’aperto
Numero giocatori: da 4 in su
Cosa serve: un cappello per ogni giocatore


Si definisce una zona d’azione del gioco (se è un cortile saranno i lati perimetrali, altrimenti occorre stabilire un’area posizionando degli oggetti per delimitarla) e una meta.
Si traccia una linea sul terreno sulla quale si pone un bambino bendato e a gambe ben divaricate,  mentre tutti i giocatori stanno alle sue spalle.
A turno ogni giocatore deve lanciare il proprio cappello oltre la linea tracciata, facendolo passare sotto le gambe del bambino bendato.
Quando tutti avranno tirato il proprio cappello al di là della linea, il bambino bendato a carponi dovrà avanzare nella direzione di lancio dei cappelli cercando con le mani di trovare qualche cappello.
Quando un cappello è stato “superato” senza essere stato trovato dal bambino bendato, il proprietario può recuperarlo fermandosi in quella posizione.
Quando un cappello viene trovato il proprietario deve iniziare a correre percorrendo tutto il perimetro dell’area inseguito dai compagni che hanno già recuperato il loro cappello che cercheranno di acchiapparlo toccandolo (bonariamente) con il cappello sulla spalla, se non ci riescono e il fuggitivo riesce ad arrivare alla meta diventerà il bambino bendato nel turno successivo.

 



 

 

Tags: giocare all'aperto

© RIPRODUZIONE RISERVATA | Seguici su