Broccoli alla camaldolese di Cavalcanti

Antica ricetta tradotta e ridotta

6/7 cespi di broccoli (dipende dalla grandezza delle cime, considera che dovranno riempire una casseruola larga e bassa mantenendosi unite e in posizione eretta con l'infiorescenza in alto)
100 ml di olio evo
acqua
sale e pepe

Fai bollire 1 litro d'acqua con l'olio, sale e pepe, per 4/5 ore fino a emulsione completa. Fai bollire a parte altra acqua in modo da poterne aggiungere di calda quando si restringe, tenendo conto che alla fine ne serve circa mezzo litro.

Taglia e lava le cimette dei broccoli tenendo parte del torsolo.
Posiziona i fiori in una casseruola bassa in modo che stiano uniti con le infiorescenza in alto.

Metti la casseruola sul fuoco e cospargi tutte le cimette con un mestolo di brodo. Quando vedi sulle cime comparire delle perline d'acqua è il segno che sotto il brodo bolle. Ogni volta che le perle diminuiscono aggiungi un mestolo d'acqua.
Segui questo procedimento fino a cottura (dovrebbe bastare 3/4 volte per circa mezz'ora). Quando i broccoli saranno cotti, ma un po' al dente, adagiali  su un piatto e servili con il restante brodo in una ciotola a parte.

LEGGI LA RICETTA ORIGINALE




Tags: ricette, broccoli, verdure

© RIPRODUZIONE RISERVATA | Seguici su