Gnocchi filanti

 

Per 4 persone
900 gr. di patate
200 gr. di farina per l'impasto (più farina da mettere come base agli gnocchi in attesa di essere cotti)
1 uovo intero
sale

Fai bollire le patate in acqua salata fino a cottura.
Passale nello schiacciapatate.
Aggiungi l'uovo, la farina e un pizzico di sale.
Amalgama bene l'impasto eventualmente regolando di farina (deve essere "asciutto" ma morbido).
Con le mani infarinate crea dei rotolini di circa due centimetri di diametro e tagliali a tocchetti.
Passa i tocchetti sul dorso di una forchetta premendo leggermente con il pollice sui rebbi U(se sei di corsa puoi farli un po' più piccoli ed evitare questo passaggio).
Disponi gli gnocchi su un canovaccio pulito cosparso di farina, evitando che si tocchino l'un l'altro.
In una padella taglia la fontina a fette sottili con una noce di burro.
Fai sciogliere un po' il formaggio a fuoco lento. e spegni.
Metti una pentola con abbondante acqua sul fuoco.  Aggiungi il sale grosso.
Quando l'acqua bolle getta gli gnocchi e scolali con una schiumarola quando, ripreso il bollore, tornano a galla.
Man mano mettili nella padella con la fontina, falli saltare un paio di minuti e servili caldi cospargendo di parmigiano.

 

Tags: ricette, gnocchi, patate

© RIPRODUZIONE RISERVATA | Seguici su   

Facebook