3 gennaio - La televisione

 

Il 3 gennaio 1954 va in onda la prima trasmissione televisiva: nasce quindi ufficialmente la Televisione italiana che all’epoca contava solo 1 canale (chiamato il programma nazionale, primo canale televisivo ricevibile in Italia poi divenuto RaiUno) e solo 90 abbonati!

In casa di Lola, da sempre, c'é sempre stato soltanto un televisore, sempre lo stesso, che ormai ha smesso di funzionare...

Quando arrivò in salotto inizialmente Lola piccola lo guardava con un po'  diffidenza, perché, avendo sentito parlare di "venti pollici"... pensava che avesse altrettante mani! :))

Risolto il "mistero" delle mani, comunque di occasioni per guardarlo in famiglia non ne avevano tante... perché mancava il tempo!

Se si escludevano tutte le ore passate all’aperto (dove la tv non c’era) per svolgere attività come curare l’orto, passeggiare nel bosco, accudire gli animali, giocare, prendere il sole, andare sull’altalena eccetera eccetera, di tempo in una giornata ne rimaneva poco.

Le ore trascorse in casa di solito erano utilizzate per la cura di sé, mangiare, studiare, leggere e chiacchierare, ridere, chiacchierare, ridere e ancora chicchierare... Immaginatevi una casa dove coabitano sette persone: di cose da raccontarsi, di opinioni da scambiarsi ce ne sono davvero tante!

E quindi il giovane apparecchio televisivo attendeva paziente il proprio turno… che comunque arrivava, solitamente in qualche serata di inverno.

Una volta però che erano tutti seduti  davanti alla tv, partivano inevitabilmente le discussioni per scegliere il programma, perché ognuno avrebbe voluto vedere una cosa diversa: Lola i cartoni animati, nonna Caterina qualche programma di cucina, nonno  Armand i documentari naturalistici, nonna Nina un film, mamma Ella le sfilate di moda, papà Ugo i reportage di viaggi…

... e nonno Bertoldo?

A lui piaceva tutto… l’importante è che fosse a basso volume… per non svegliarsi !!! :))

ATTIVITÀ

Costruire

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Tags: televisione

© RIPRODUZIONE RISERVATA | Seguici su