La collana di lettere

 

Tipo: gioco di memoria
Dove: ovunque
Numero giocatori: da due in su
Cosa serve: fogli e penna

Si scrive su un foglio di carta una sequenza di lettere a casaccio, per esempio:

g-h-u-t-f-d-d-m-c-k-f-j-s-u-p-a-k-d-n-d-h-i-s-k-a-b-l-i-z-d-s-a-e-s-g-t-f-f-d-e-r


Si dispongono i bambini seduti in cerchio, si decide chi inizia e che terrà il foglio in mano.
Costui deve leggere la prima lettera (“G”) e passarlo al vicino.
Questo, senza leggere, dovrà ripetere la lettera che ha detto il primo bambino (“G”) e aggiungerà, guardando il foglio, quella successiva (“GH”).
Poi passerà il foglio.

Il terzo bambino, senza guardare il foglio, dovrà ripetere a memoria la due lettere che ha detto il bambino prima di lui (“GH”) e aggiungerà, leggendo dal foglio, quella successiva (“GHU”).
Poi passerà il foglio.

Il quarto bambino, senza guardare il foglio, dovrà ripetere a memoria la sequenza di lettere che ha detto il bambino prima di lui (“GHU”) e aggiungerà, leggendo dal foglio, quella successiva (“GHUT”).
E così via.

Man mano il gioco si complica perché la sequenza si allunga e richiederà molta memoria.
Servirà un capo-gioco che controlli la sequenza declamata ad ogni turno.
Chi sbaglia si ferma, vince l’ultimo rimasto in gioco.

 

Tags: giocare al chiuso, giocare all'aperto

© RIPRODUZIONE RISERVATA | Seguici su